Eccomi qui....

Vivo a Milano e sono una Guida turistica. La mia formazione non si è mai fermata, aggiornandomi sempre per cercare di venire incontro alle esigenze di ogni tipo di viaggiatore: per chi ha poco tempo e non vuole perdersi il meglio o per chi invece sceglie un turismo più lento, fatto di aneddoti e sapori, magari con la possibilità di scoprire il territorio circostante. A volte, la voglia di viaggiare verso mete lontane mi riprende e allora posso portarvi ancora in giro per lʼItalia e per il mondo. Per me è sempre una nuova avventura e parlare 4 lingue mi ha reso tutto più semplice.

Potremmo esserci incontrati  su qualche spiaggia della Grecia... o forse in Messico, tra le piramidi Maya... No??? Magari in Tanzania, o tra le Alpi svizzere. Si... di posti belli ne ho visti!!! La maggior parte per lavoro. Perché di rimanere a Bela Vista, in Brasile, dove sono nato, non avevo  troppa voglia.

Sono sempre stato curioso, mi piaceva parlare con la gente, conoscere mondi nuovi: così, dopo averci pensato un poʼ su, ho lasciato il mio lavoro di ragioniere e mi sono imbarcato, come vivessi un film dʼaltri tempi, su una nave da crociera. Ho viaggiato per tutto il mondo ma mi sono fermato in Italia perché qui mi sono innamorato: dei suoi colori, del suo cibo ma soprattutto della sua ARTE. E così, dopo aver accompagnato gruppi di ogni nazione in giro per il mondo, adesso voglio accogliervi nella città che da quasi 20 anni ho scelto come casa. Milano.

Del mio paese mi porto addosso quel  modo festoso e "carioca"  di intrattenere chi viaggia con me e dall'Italia, mia nuova casa, lʼamore per la bellezza dei paesaggi, delle città e dell'ARTE.

Commenti

Anna Maria

18.04.2021 10:30

Ciao ho fatto la passeggiata liberty di questa mattina. Se mi aggiorni su altre proposte simili mi fai un favore ciao

Sara

29.01.2021 08:16

Sei veramente un ispirazione!

Savino

17.01.2021 09:51

Viaggiare è vivere, navigare on line è sognare.
Diamo al sogno il sapore della "vita.

Ultimi commenti

27.10 | 04:57

Muito bem lembrado! São muitas as implicações e as análises possíveis de interpretação. Aqui no blog, onde se trata de arte e não de psicanalise ou ética, eu me limito à descrição artistica do mito.

27.10 | 03:33

Eddy, na Grécia Antiga, uma humilhação devia ser retribuída, aquele que não o fazia passava por dupla vergonha, a desonra sofrida e a covardia por não cobrar vingança; em Medéia a questão é ética.

06.10 | 06:35

Sono ansioso di conoscere le due performance.

28.09 | 11:33

👏👏👏

Condividi questa pagina