29. dic, 2020

29 Dicembre - Re Davide

Oggi nel cristianesimo si celebra Re Davide, figlio di Iesse, il secondo re d'Israele durante la prima metà del X secolo a.C.
Valoroso guerriero, musicista e poeta, autore di molti salmi, Davide viene descritto nella Bibbia come un personaggio dal carattere complesso, capace al contempo di grandi crudeltà e generosità, dotato di spregiudicatezza politica e umana ma al tempo stesso in grado di riconoscere i propri limiti ed errori.
La vita di Davide è di particolare importanza nelle tre religioni abramitiche: ebraismo, cristianesimo e islam. Nell'ebraismo, Davide, della tribù di Giuda, è il re di Israele e da lui discenderà il Messia. Nel cristianesimo, da Davide discende Giuseppe, padre putativo di Gesù. Nell'islam, Davide è considerato un profeta.
Nella foto: David di Michelangelo (1504) - Galleria dell'Accademia di Firenze

facebook.com/Eddybedendo/
instagram.com/eddyiguazu/

Oggi nel cristianesimo si celebra Re Davide, figlio di Iesse, il secondo re d'Israele durante la prima metà del X secolo a.C.
Valoroso guerriero, musicista e poeta, autore di molti salmi, Davide viene descritto nella Bibbia come un personaggio dal carattere complesso, capace al contempo di grandi crudeltà e generosità, dotato di spregiudicatezza politica e umana ma al tempo stesso in grado di riconoscere i propri limiti ed errori.
La vita di Davide è di particolare importanza nelle tre religioni abramitiche: ebraismo, cristianesimo e islam. Nell'ebraismo, Davide, della tribù di Giuda, è il re di Israele e da lui discenderà il Messia. Nel cristianesimo, da Davide discende Giuseppe, padre putativo di Gesù. Nell'islam, Davide è considerato un profeta.
Nella foto: David di Michelangelo (1504) - Galleria dell'Accademia di Firenze

facebook.com/Eddybedendo/
instagram.com/eddyiguazu/

Commenti

Lenister

29.12.2020 22:17

Muito linda a história de vida do Rei Davi.

Aparecida Adélia Camiloti Teixeira

29.12.2020 12:28

Pelo que eu li entendi que era um homem famoso cristão e muito bondozo

Roberta

29.12.2020 07:51

Bellissimo

Ultimi commenti

27.10 | 04:57

Muito bem lembrado! São muitas as implicações e as análises possíveis de interpretação. Aqui no blog, onde se trata de arte e não de psicanalise ou ética, eu me limito à descrição artistica do mito.

27.10 | 03:33

Eddy, na Grécia Antiga, uma humilhação devia ser retribuída, aquele que não o fazia passava por dupla vergonha, a desonra sofrida e a covardia por não cobrar vingança; em Medéia a questão é ética.

06.10 | 06:35

Sono ansioso di conoscere le due performance.

28.09 | 11:33

👏👏👏

Condividi questa pagina