17. feb, 2021

17 Febbraio - Spagnoletto

Oggi a Xàtiva nel 1591 nasceva Jusepe de Ribera, conosciuto anche col soprannome Spagnoletto, pittore spagnolo, attivo principalmente a Napoli. 
Fu uno dei massimi protagonisti della pittura napoletana del XVII secolo, seguace dello stile caravaggismo napoletano,  conosciuto come il tenebrismo, che vedeva una esasperata rappresentazione della realtà, violenta e brutale, accentuata da particolari epidermici, anatomici e psichici nei personaggi raffigurati.
Nella foto: Apollo e Marsia  (1637) - Museo di Capodimonte, Napoli

Seguimi:
eddytur.simplesite.com
instagram/eddyiguazu/
facebook/Eddybedendo/
youtube/EdegliEinardBedendo

Oggi a Xàtiva nel 1591 nasceva Jusepe de Ribera, conosciuto anche col soprannome Spagnoletto, pittore spagnolo, attivo principalmente a Napoli.
Fu uno dei massimi protagonisti della pittura napoletana del XVII secolo, seguace dello stile caravaggismo napoletano, conosciuto come il tenebrismo, che vedeva una esasperata rappresentazione della realtà, violenta e brutale, accentuata da particolari epidermici, anatomici e psichici nei personaggi raffigurati.
Nella foto: Apollo e Marsia (1637) - Museo di Capodimonte, Napoli

Seguimi:
eddytur.simplesite.com
instagram/eddyiguazu/
facebook/Eddybedendo/
youtube/EdegliEinardBedendo

Ultimi commenti

27.10 | 04:57

Muito bem lembrado! São muitas as implicações e as análises possíveis de interpretação. Aqui no blog, onde se trata de arte e não de psicanalise ou ética, eu me limito à descrição artistica do mito.

27.10 | 03:33

Eddy, na Grécia Antiga, uma humilhação devia ser retribuída, aquele que não o fazia passava por dupla vergonha, a desonra sofrida e a covardia por não cobrar vingança; em Medéia a questão é ética.

06.10 | 06:35

Sono ansioso di conoscere le due performance.

28.09 | 11:33

👏👏👏

Condividi questa pagina