1. mar, 2021

01 Marzo - Giovanni Dupré

Oggi a Siena nel 1817 nasceva lo scultore Giovanni Dupré.
L'opera che gli diede fama sin da giovane fu un Abele morente (marmo, 1842), modellata quando aveva appena venticinque anni. Dopo essersi procurato il materiale necessario e aver affittato un piccolo studio di fronte alla chiesa dei Santi Simone e Giuda, individuò al corso di nudo dell'Accademia colui che doveva servirgli da modello: Antonio Petrai detto il Brina.
L'Abele riscosse un grande successo di pubblico, ma altri lo criticarono aspramente, affermando che Dupré aveva fatto un calco dal vero, anziché modellare la statua. Si arrivò persino a spogliare il Petrai per dimostrarlo. L'opera fu acquistata dalla zar di Russia e ora si trova all'Ermitage (una copia in bronzo è alla Galleria d'arte moderna di Firenze).

Seguimi:
eddytur.simplesite.com
instagram/eddyiguazu/
facebook/Eddybedendo/
youtube/EdegliEinardBedendo

Oggi a Siena nel 1817 nasceva lo scultore Giovanni Dupré.
L'opera che gli diede fama sin da giovane fu un Abele morente (marmo, 1842), modellata quando aveva appena venticinque anni. Dopo essersi procurato il materiale necessario e aver affittato un piccolo studio di fronte alla chiesa dei Santi Simone e Giuda, individuò al corso di nudo dell'Accademia colui che doveva servirgli da modello: Antonio Petrai detto il Brina.
L'Abele riscosse un grande successo di pubblico, ma altri lo criticarono aspramente, affermando che Dupré aveva fatto un calco dal vero, anziché modellare la statua. Si arrivò persino a spogliare il Petrai per dimostrarlo. L'opera fu acquistata dalla zar di Russia e ora si trova all'Ermitage (una copia in bronzo è alla Galleria d'arte moderna di Firenze).

Seguimi:
eddytur.simplesite.com
instagram/eddyiguazu/
facebook/Eddybedendo/
youtube/EdegliEinardBedendo

Commenti

Roberta

02.03.2021 08:18

Bellissima! non l avevo mai vista

Ultimi commenti

27.10 | 04:57

Muito bem lembrado! São muitas as implicações e as análises possíveis de interpretação. Aqui no blog, onde se trata de arte e não de psicanalise ou ética, eu me limito à descrição artistica do mito.

27.10 | 03:33

Eddy, na Grécia Antiga, uma humilhação devia ser retribuída, aquele que não o fazia passava por dupla vergonha, a desonra sofrida e a covardia por não cobrar vingança; em Medéia a questão é ética.

06.10 | 06:35

Sono ansioso di conoscere le due performance.

28.09 | 11:33

👏👏👏

Condividi questa pagina